Nemax F – Nematodi entomopatogeni Steinernema Feltiae

Nemax F

Nematodi entomopatogeni Steinernema Feltiae

  • Descrizione
  • REGISTRAZIONI

Descrizione prodotto

COMPOSIZIONE:
Nematodi entomopatogeni Steinernema Feltiae

CONFEZIONI:
Buste da 250 milioni di nematodi
Cartoni da 6 buste

CARATTERISTICHE:
NEMAX F è un prodotto a base di nematodi entomopatogeni del genere Steinernema Feltiae, parassiti delle larve svernanti di Cydia pomonella, Synanthedon Spuleri e di altri lepidotteri come Cydia molesta, Euzophera bigella, Cydia funebrana, Anarsia lineatella, Cydia splendana, Cydia fagiglandana.
I nematodi, in condizioni di temperatura ed umidità adeguate, possiedono un’elevata mobilità e sono in grado di rintracciare le larve svernanti e di penetrare all’interno attraverso le aperture dell’insetto. Una volta all’interno della larva, i nematodi rilasciano batteri simbionti del genere Xenorhabdus, che causano la morte dell’insetto nel giro di 48 ore. I nematodi si moltiplicano all’interno della larva e possono provocare, se le condizioni climatiche lo permettono, l’infezione di altri insetti ospiti. La mancanza di insetti ospiti causa una diminuzione drastica della popolazione di nematodi.
NEMAX F è estremamente efficace, non lascia residui, non è pericoloso per l’uomo, né per gli animali a sangue caldo, per altri insetti non-target e per l’ambiente.

CAMPI D’APPLICAZIONE:
Larve svernanti di Carpocapsa e altri lepidotteri
NEMAX F deve essere applicato in autunno (Settembre-Ottobre); fattore essenziale per una buona efficacia è l’umidità e una temperatura sufficiente. I nematodi necessitano di un’elevata umidità per poter essere mobili e vitali: risulta quindi fondamentale eseguire il trattamento immediatamente prima, durante o subito dopo una precipitazione di almeno 3-5 mm. Nel caso in cui l’umidità non fosse sufficiente, utilizzare l’irrigazione sopra chioma prima e immediatamente dopo il trattamento (minimo 2,5 mm) o eventualmente bagnare prima e dopo il trattamento a mezzo atomizzatore, distribuendo almeno 3.000-4.000 lt di acqua per ettaro. Eseguire il trattamento nel tardo pomeriggio o la sera, per poter garantire le condizioni ideali; la temperatura al momento dell’intervento non deve scendere sotto i 10-12°C e mantenersi per almeno 3-4 ore dopo il trattamento.
Punteruolo rosso delle palme
Irrorare NEMAX F lentamente alla base delle foglie sulla corona. Utilizzare volumi d’acqua adeguati (da 5 a 20 litri per palma, in funzione delle sue dimensioni, alla concentrazione di almeno 2,5 milioni per litro) e ripetere il trattamento ogni 3-4 settimane da aprile a novembre.

DOSI D’IMPIEGO:
Contro larve di lepidotteri dei fruttiferi:
• 1-1.5 miliardi di nematodi ad ettaro (ogni singola confezione di NEMAX F contiene 250 milioni di nematodi).
• Volume d’acqua: minimo 2.000 litri per ettaro se in combinazione con pioggia o irrigazione. Altrimenti, applicare almeno 3.000-4.000 litri per ettaro.
Si raccomanda di trattare tutta la pianta, compresa la base del tronco e la zona sottostante.
Contro punteruolo rosso:
15-50 milioni di individui per palma, in funzione delle dimensioni.

MODALITÀ D’IMPIEGO:
1) Pulire bene le macchine irroratrici, soprattutto dopo un trattamento con insetticidi.
2) Stemperare le confezioni in un secchio con acqua e mescolare bene.
3) Riempire parzialmente la botte con acqua pulita.
4) Far partire il miscelatore ed aggiungere il contenuto del secchiello nella botte.
5) Diluire il composto fino a raggiungere la quantità di acqua richiesta.
6) Tenere l’agitatore in funzione durante il trattamento per evitare che i nematodi si depositino sul fondo.
7) Distribuire entro 7-10 ore dalla preparazione.

STOCCAGGIO:
1) Verificare la data di scadenza sulla confezione.
2) Conservare al buio ad una temperatura di 2-6°C.
3) Non congelare il prodotto.

AVVERTENZE:
Si consiglia l’utilizzo di normali macchine irroratrici ad una pressione massima di 5/8 atm; si rende indispensabile togliere i filtri a maglie piccole (>50 mesh) e utilizzare ugelli con aperture superiori a 0.5 mm.

 

Disponibile anche NEMAX H 
A base di nematodi entomopatogeni del genere Heterorhabditis bacteriophora, parassiti delle larve di Oziorrinco e della Diabrotica v.
CONFEZIONI:
Buste da 250 milioni di nematodi
Cartoni da 6 buste

 

Consentito in Agricoltura Biologica

 

actinidia


agrumi


albicocca


amarena


arancio


cachi


castagna


ciliegia


cotogno


fico


floreali

Consigli: QUERCIA, FAGGIO, PALMA

lampone


limone


mandarino


mandorla


mela


melograno


mirtillo


mora


nespola


nocciola


noce


ornamentali

Consigli: QUERCIA, FAGGIO, PALMA

pera


pesca


pompelmo


prugna


ribes


rovo


susino


uva spina


vite


vivai