Azobios – Concime organico azotato fluido Concime liquido a base di aminoacidi animali con il 7% di Azoto organico

Azobios

Concime organico azotato fluido
Concime liquido a base di aminoacidi animali con il 7% di Azoto organico

  • Descrizione

Descrizione prodotto

COMPOSIZIONE:
Azoto (N) organico 7%
Azoto (N) organico solubile 7%
Carbonio organico (C) di origine biologica 22%

FORMULAZIONE:
Liquido

CONFEZIONI: 

Flacone da 1 kg – Cartoni da 12 pezzi
Tanica da 12 kg

CARATTERISTICHE:

AZOBIOS è un concime totalmente organico, di esclusiva ed originale formulazione SERBIOS, derivato dall’idrolisi di sostanze proteiche di origine animale e vegetale. All’interno di AZOBIOS troviamo un complesso di aminoacidi, peptidi, peptoni, proteine, macro e microelementi che vengono rapidamente assorbiti ed utilizzati dalla pianta, sia per via fogliare che per via radicale. AZOBIOS accelera e migliora i processi metabolici della pianta; è un prodotto completamente naturale, ammesso in Agricoltura Biologica. È particolarmente indicato nelle prime fasi di crescita della pianta, nelle quali il consumo di Azoto è più rilevante; negli agrumi è consigliabile l’utilizzo anche in pre-raccolta.
AZOBIOS è un prodotto eccezionale, utilizzato in condizioni pedologiche o climatiche sfavorevoli, ad esempio in caso di elevata salinità del suolo, in presenza di apparati radicali poco sviluppati o in presenza di asfissia radicale, in presenza di attacchi parassitari o di gelate, ecc. AZOBIOS è un efficace antistress e trova largo impiego contestualmente o successivamente a trattamenti antiparassitari e/o diserbanti; è in grado di “complessare” i metalli, facilitando la penetrazione degli stessi nelle piante; migliora l’attività della microflora nel terreno (se dato per via radicale); rende disponibile l’Azoto nel terreno in maniera graduale, evitando perdite per dilavamento. Essendo liquido, AZOBIOS è semplice da usare e può essere distribuito con l’acqua di irrigazione.

MODALITÀ D’IMPIEGO E DOSI:
AZOBIOS è stato studiato per impieghi in fertirrigazione ma, data la sua estrema purezza e assimilabilità, è altresì consigliabile l’utilizzo per concimazioni fogliari.

FERTIRRIGAZIONE:
Orticoltura e Floricoltura:
kg 3-4/1.000 mq, dal post-trapianto o dal risveglio vegetativo, con interventi regolari ogni 15-20 giorni
Cereali e Foraggere:
kg 20-30/ha, suddivisi in 1-2 interventi
Frutticoltura: 
kg 30-40/ha, suddivisi in 2-3 interventi

PER VIA FOGLIARE:

g 200-300/100 litri d’acqua

AVVERTENZE:
Utilizzare solo in caso di bisogno riconosciuto; non superare le dosi indicate. Il prodotto è da usarsi preferibilmente da solo e comunque mai in miscela con olii o prodotti a base di Rame o Zolfo, dato il suo elevato potere veicolante.


Consentito in Agricoltura Biologica